Blutec, Fiom: svolta o rischio dramma sociale

Termini Imerese: si è svolto presso il ministero dello Sviluppo economico l’incontro sullo stato di reindustrializzazione e rioccupazione del sito. I rischi sono alti: “la situazione di crisi finanziaria e di mancata attuazione del piano industriale e occupazionale della società Blutec rischia di far saltare tutto. Per scongiurare lo scoppio di una vera e propria bomba sociale in provincia di Palermo, martedì 22 maggio, l’azienda deve garantire un piano di restituzione dell’anticipo dei finanziamenti ricevuti e una garanzia per i 20 milioni di euro finanziati da Invitalia”, scrivono in una nota Michele De Palma, segretario nazionale Fiom e Roberto Mastrosimone, …read more